spazio

Nel campo magnetico terrestre individuati dei portali nascosti

Nel campo magnetico terrestre individuati dei portali nascosti

L’attenzione degli specialisti della NASA si è concentrata sull’ipotetica esistenza di portali nascosti all’interno della griglia magnetica terrestre.
Gli esperti fanno notare che con l’aiuto di specifici percorsi magnetici, è possibile viaggiare oltre lo spazio e il tempo.
L’agenzia spaziale americana intende studiare in dettaglio il campo magnetico terrestre e la natura delle misteriose “aperture”, così come il loro impatto sul pianeta Terra.

Per gli scienziati della NASA, i portali magnetici sono meglio conosciuti come X-points. Le “aperture” nascoste rappresentano un luogo in cui sono connessi il campo magnetico del pianeta e la radiazione magnetica del Sole. Il percorso “continuum” così creato dovrebbe condurre dall’atmosfera terrestre a una dimensione più luminare e alternativa .
Come hanno dimostrato le osservazioni ottenute dalla sonda THEMIS e la sonda Cluster, i portali terrestri possono essere aperti e chiusi decine di volte al giorno. Gli scienziati della NASA suggeriscono che i portali nascosti potrebbero essere sfruttati dagli alieni per sbarcare sul nostro pianeta.
Gli esperti progettano di lavorare con gli scienziati di tutto il mondo in modo da studiare meglio i segreti del cosmo e il metodo di trasporto di eventuali intelligenze super evolute .

LEAVE A RESPONSE

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *